Canada taglia il budget del Programma di Monitoraggio dell’Ozono

Gli scienziati principali dell’atmosfera stanno avvertendo che i tagli del budget di Canada al suo programma di monitoraggio dell’ozono sta già avendo effetti sulla capacità del mondo per monitorare la qualità dell’aria e la riduzione dello strato di ozono.

Cinque scienziati di alto profilo provenienti da università degli Stati Uniti e la NASA dicono che in un articolo  recentemente pubblicato che il Canada sta minacciando la capacità della comunità scientifica per monitorare i buchi nello strato di ozono, in particolare nella regione Artica.

Essi sottolineano che la sorveglianza si è fermata in cinque sedi di Canada e i siti web che distribuiscono le informazioni sono stati chiusi.

“Il Canada è un punto di riferimento per il cambio dell’ambiente, non solo per la distruzione dell’ozono nella regione Artica, ma anche per gli inquinanti che confluiscono in Nord America da altri continenti”, ha detto Anne Thompson, professoressa di meteorologia nell’Università di Penn State, in un comunicato.

“E ‘impensabile che la raccolta dei dati sta cominciando a chiudersi in questo vasto paese”,  ha detto Thompson.

Essi indicano che il Canada è stato uno dei leader mondiali nel mantenere un occhio sullo strato di ozono.

Ogni settimana, dal 1966, scienziati provenienti da 10 stazioni in tutto il paese hanno lanciato le sonde di ozono: piccoli palloncini bianchi che galleggiano nella stratosfera per monitorare lo stato dello strato protettivo della terra.

Queste misure portano ad avvisi d’estate sui raggi ultravioletti nocivi e anche monitorare  i buchi nello strato di ozono.

Nel corso degli ultimi 30 anni, gli scienziati canadesi hanno misurato anche la fuliggine e l’inquinamento provenienti da Europa e Asia a partire da combustibili fossili e degli e incendi forestali attraverso una serie di stazioni di osservazione.

Queste stazioni fanno parte della Global Atmosphere Watch Lidar Network Aerosol Monitoring.

Ma gli scienziati dicono che cinque di rilevamento della luce e di Canada (LIDAR), stazioni di osservazione sono state chiuse.

Environment di Canada ha avvertito lo scorso autunno, che i tagli di bilancio potrebbero influenzare più di 700 posizioni scientifiche e di ricerca. Il mese scorso, le notifiche sono state inviate a 60 scienziati e ricercatori che stavano perdendo il loro lavoro.

Ma gli autori avvertono che questi tagli potrebbero influire al contributo del Canada a quattro importanti accordi internazionali che dipendono dello strato di ozono e le misurazioni atmosferiche.

Questi includono il Protocollo di Montreal, firmato nel 1987 per ridurre l’esaurimento dello strato di ozono, e l’accordo degli Stati Uniti e Canada sulla qualità dell’aria, che è stato firmato nel 1988.

Dicono anche che i tagli potrebbero influenzare la ricerca del Artico del Canada.

“Il Canada rischia di perdere un’intera comunità di scienziati di tutto rispetto, che sono esperti sullo strato di ozono e il clima, se si realizzanno ulteriori tagli proposti”, ha detto Jennifer Logan, un chimico atmosferico presso la Harvard University.

Il ministro canadese dell’Ambiente Peter Kent ha detto in passato che il suo dipartimento sta “razionalizzando” i suoi programmi principali, ma si rifiuta di chiuderli.

Ma Environment Canada non ha risposto alla richiesta di alcuni mass media per commentare gli ultimi avvertimenti degli scienziati internazionali.

Gustavo Carrasquel / ANCA24 – Hugo E. Méndez U. / ANCA24  Italia

 

Advertisements

Informazioni su ANCA24italia

Notizie ambientaliste, ecologiste e conservazioniste dalle Americhe
Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

122 risposte a Canada taglia il budget del Programma di Monitoraggio dell’Ozono

  1. You completed some nice points there. I did a search on the issue and found most people will have the same opinion with your blog.

    Mi piace

  2. Download Pc Games ha detto:

    Im grateful for the blog post.Really looking forward to read more. Keep writing.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...