Organizzazioni ambientaliste venezuelane nominano a Madre Maria di S. Giuseppe come la Santa dell’ambiente

MADRE MARIACosì è riconosciuta dagli attivisti della Fondazione Azul Ambientalistas, riferiscono che è stato sempre presente il suo amore per la natura, le foreste, la fauna selvatica e in particolare per il Parco Henry Pittier, bello e lussureggianti paradiso di alberi giganti che si trova nella città dove è nata, chiamata anche con nome di albero: Choroní. Ai tempi della Colonia in questa regione boscosa l’albero di Choroní albero (ora chiamato Cacao) crescieva silvestremente.

Queste condizioni straordinarie che l’hanno accompagnata fin dalla sua nascita ha fatto della Madre Maria di San Giuseppe, una fervente difensora del mondo naturale.

In questi tempi convulsi, confusi, l’ambiente merita una Santa per invocare la sua protezione e chi più di una Beata, la Beata Maria di San Giuseppe, la più genuina espressione di una santità naturale.

Cenni biografici

Laura Evangelista Alvarado Cardozo, Madre Maria di San Giuseppe, conosciuta come la Madre Maria di San Giuseppe, o semplicemente come Madre Maria, figlia di Clemente Alvarado e Margherita Cardozo è nata a Choroní, Regione di Aragua, Venezuela, il 25 aprile 1875

Dalla sua infanzia ha condotto una vita cristiana esemplare dedicata a Dio e al servizio dei bisognosi. Gli studi primari iniziarono nella sua città natale e sono culminati a Maracay. Fin dalla tenera età si dedica all’insegnamento e preparazione dei bambini che ricevevano la prima comunione.

Nel novembre del 1893 viene fondato l’ospedale di San Giuseppe da Padre Vicente López Aveledo, parroco di Maracay, si dedicò alla cura degli ammalati come sorella dell’ospedale e insieme con altri giovani della stessa vocazione, il 22 Gennaio di 1901 fu consacrata come sorella ospedaliera agostiniana, prendendo il nome di suor Maria di San Giuseppe.

Insieme al suo direttore spirituale, Padre Vicente López Aveledo e quattro laica, fondata con l’approvazione di Papa San Pio X, Congregazione “Agostiniani Recolletti Suore del Cuore di Gesù”, essendo la sua prima Superiora Generale. Questa congregazione si propone di aiutare le ragazze abbandonate e anziani poveri.

Molti sono stati le opere che insieme con le sorelle della sua congregazione, Maria di San Giuseppe é stata presente oltre all’ospedale di San Giuseppe, altri stabilimenti simili come San Vincenzo de Paul, La Victoria, fondato nel maggio 1902, l’asilo L’Immacolata Concezione di Maracay, fondato nel febbraio del 1905, l’ospedale Santa Anna, di Coro (1909), l’ospedale Mercedes, di Calabozo (1910), l’asilo San Giuseppe, di Barquisimeto (1918) e di altri ospedali, ricoveri per anziani, orfanotrofi, scuole di Los Teques, San Felipe, Caracas, Tinaquillo, Coro, Maracaibo, Valencia, Nirgua, Puerto Cabello, per decenni.

Dopo una vita feconda di sacrificio, carità e amore fervente per l’Eucaristia, in cui trovó il carisma peculiare della sua spiritualità. Trascoreva molte ore del giorno e della notte davanti al santuario.

Morirà santamente la Madre Maria, a Maracay il 2 aprile del 1967, a 92 anni.

Lenin Cardozo, ambientalista venezuelano | ANCA24 – Hugo E. Méndez U., giornalista ambientalista venezuelano | ANCA24 Italia

Annunci

Informazioni su ANCA24italia

Notizie ambientaliste, ecologiste e conservazioniste dalle Americhe
Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...